Cura e pulizia

Rapidità, semplicità e risparmio: questo è il WPC Bamboo

Per rimuovere lo sporco o detriti incrostati dal tuo pavimento Art WPC Bamboo, basterà utilizzare uno spazzolone immerso in acqua calda. Lo sporco ostinato potrà essere trattato con detergenti neutri.

Penne e pennarelli

Tutti i colori risultano indelebili. Per rimuovere i colori dalla superficie WPC in fibra di bambù si deve raschiare delicatamente con una paglietta sottile l'area interessata per attenuare il segno dell'inchiostro. Il risultato dipende dal tipo di inchiostro.

Muffe e batteri

Per eliminare muffe e batteri, si deve diluire poca candeggina in acqua calda e strofinare energicamente con il panno bagnato la parte interessata.

Ghiaccio e neve

Per sciogliere il ghiaccio e la neve è sufficiente utilizzare il normale sale oppure il sale specifico antighiaccio che si trova presso rivenditori specializzati. Una volta sciolta si deve rimuovere la massa residua.

Ruggine e sporco incrostato

Quando ci si trova di fronte a sporco incrostato e ruggine, si consiglia di utilizzare prodotti di pulizia a base di acido ossalico o fosfatico seguendo le avvertenze indicate per l'utilizzo. Si può adoperare anche la lana d'acciaio media (paglietta) con moderata pressione per rimuovere eventuali incrostazioni.

Macchie di olio, grasso, unti, creme solari

Se macchiato con olio, grassi o unguenti, il WPC in fibra di bambù può essere pulito utilizzando uno sgrassatore universale ed acqua calda. Dopo aver spruzzato il prodotto nell'area interessata, strofinare energicamente con una spugnetta o utilizzare l'idropulitrice per un risultato ottimale.


Non sai come pulire la tua superficie
in WPC Bamboo?

Contatta Art WPC Bamboo per precise indicazioni